RIGOMAGNO: COLLE NEWS
COME NOI NESSUNO
febbraio 13 ore 19 (circa)
«M'illumino di meno»:
i simboli del Paese restano al buio
Dal cupolone di San Pietro fino
al grattacielo Pirelli, a Milano [passando per Rigomagno]:
alle 18 si sono spente le luci
[da Il Corriere della Sera del 14 febbraio]


CLIMA: BUIO IN ITALIA E NEL MONDO CONTRO FEBBRE PIANETA/ANSA
Scritto il 13 Febbraio 2009 da Caterpillar
M’ILLUMINO DI MENO, RISPARMIATI 500 MW, COME 8 MLN LAMPADINE
(ANSA) - ROMA, 13 FEB - Dalla Costiera amalfitana a San
Pietro a Roma, passando per Westminster a Londra fino alla Cabot
Tower dell’isola di Terranova. Il buio e’ sceso all’unisono in
migliaia di comuni italiani e decine di citta’ nel mondo, in
occasione della quinta campagna internazionale all’insegna del
risparmio energetico ‘M’illumino di meno’, lanciata dalla
trasmissione radiofonica Caterpillar di Radiodue.
Il black out volontario, alla vigilia del compleanno del
protocollo di Kyoto che si festeggia lunedi’, vuole dare un
segnale concreto per fermare la febbre del Pianeta causata dai
mutamenti climatici.


ALTRO NEL BLOG RAI >



Per i nostri acculturati lettori tre foto sarebbero bastanti a illustrare lo spirito della serata, per il resto del mondo che ci guarda, didascaliamo, dall'alto in basso:
- Vista d'insieme della pizza su cui gli operai del Comune hanno sistemato quella pira (l'orrendo fuoco è stato poi appiccato da Maggino che non si fida di nessuno).

- I quattro simpaticissimi e bravissimi componenti il complesso "Rosso di Sera" sul cui nome si è fatta confusione, "Luna rossa", Vino rosso, ecc. Confusione fatta ad arte, così ora li conoscono tutti (e questa è una buona fetta della paga - anzi, dice qualcuno, ricordando i Blues Brothers, considerando quanto hanno consumato ci dovrebbero pagare loro).

- L'ultima foto è una dotta citazione: si osservino le mani protese, le lunghe appendici... ebbene sì stiamo citando ET "casa, telefono casa... per dire che non torno a cena, mi arrangio qui in qualche modo: costole, salsicce, bruschette..."
per i più ghiotti di cultura e tradizioni popolari, questa miniatura del Libro Corale 7A del convento benedettino di Rigomagno:
Poesia,
misticismo...
"ora et labora"

e Maggino esprime una perla di saggezza: "ora... si mangia, e poi... si beve"