Lily Prigioniero - La cena del tacchino

"La Cena del Tacchino" (Manni Editori, 2007) di Lily Prigioniero è un romanzo scritto direttamente nella seconda lingua dell'autrice. Premiato dall'Università degli Studi di Siena come miglior lavoro dell'edizione "L'Arte di Scrivere", la voce della protagonista incrocia la microstoria e la macrostoria di due continenti. Insieme c'è lo sguardo della nuova generazione, l'incontro di mondi e modi distanti nel concepire il proprio destino, come in un'arca della memoria dove, sospesi tra la speranza e l'attesa, si cammina a fianco della vita e della morte

Lily Prigioniero è nata nel 1958 a Detroit, nel Michigan, dove si è laureata in lettere.
Ha lavorato a Chicago e si è poi trasferita in Italia dove vive nella campagna toscana.
A Firenze insegna scrittura creativa e restauro a studenti universitari di lingua inglese.