colle degli ulivi COLLE DEGLI ULIVI 2010 - XVIII EDIZIONE

| INDICE > | PROGRAMMA GENERALE > | INFO > | HOME > |
rosa delle venti Rigomagno nasconde, o per meglio dire custodisce, da oltre settecento anni, angoli straordinari che da soli valgono la fatica di salire al Colle.
L’antico borgo non è grande, si visita tutto in poco tempo e se ci si libera per un momento dalla fretta e si fa un piccolo sforzo per vedere intorno, si scoprirà sicuramente un angolo adatto a noi.
Per cercare di dare un aiuto a chi deciderà di provare la ricerca della tranquillità, quest’anno proponiamo un’iniziativa che, con un gioco di parole un po’ infantile, abbiamo cercato di riassumere nel titolo “La rosa delle venti”.
Dietro a questo titolo, forse un po’ troppo semplicistico, e che ovviamente non spiegheremo, ci sono in effetti una serie di elementi in grado di costruire una serata interessante. Elementi diversi che ciascuno potrà comporre ed aggiustare, a seconda del proprio carattere, del proprio gusto, della propria curiosità, per una serata assolutamente personale. Una sorta di gioco che ognuno potrà divertirsi a comporlo, o a scomporlo, a proprio piacere.
A disposizione degli ospiti saranno piccoli gruppi che si esibiranno in generi musicali diversi, e che se stimolati (per esempio) potrebbero apportare anche qualche modifica al programma...
A disposizione, nei diversi punti cardinali della nostra rosa dei venti (scusate, delle venti), una serie di piccoli assaggi e stuzzichini (salumi, bruschettine, parmigiano reggiano, gulash, ecc.), abbinati a vino, birra e champagne che però, volendo, potrebbe essere anche il contrario.
Lo sviluppo della serata prevede un inizio (alle venti appunto), ma non prevede una fine...
Per essere più precisi, la serata non prevede neppure un inizio, o per meglio dire un inizio preciso, nel senso che, se si preferisce prima passare per la Pizzeria o per l’Angolo del ghiotto e, successivamente, andare ad inserirsi nel percorso degli assaggi e delle degustazioni, lo si può fare con tranquillità.
Buon divertimento.
Nord
Giardino Casa Luchi



MIB Blues
Goulash, Pane cotto nel forno a legna, Birra Ceca

Est
Giardino della Torre



“Six Bars Jail” chitarra acustica finger style
Salumi, Ciaccia, Chianti docg
Sud
Fuori porta, campino ex scuole



“Orchestra Stefano  Arrigucci”
Bruschetta all’olio con pane rigomagnese, Prosecco
Ovest
Giardino Borgo San Marcellino



“Old Dixie duet”
Parmigiano Reggiano, Pane da farina Bio, Champagne
rosa delle venti
La rosa delle venti

sulle antiche mura, tra musica e gastronomia

con il patrocinio ed in collaborazione con
Slow Food
Montepulciano-Chiusi


in collaborazione con:
Molino Parri, Salumificio Barbieri, Frantoio Mazzarrini, Caseificio Campora, Cantina Viticoltori Senesi Aretini, Cantina Italo Cescon, AICOO, FISAR Valdichiana

RIGOMAGNO DAL 1292